Corso per RSSP — Modulo C settore costruzioni

Stia­mo orga­niz­zan­do il cor­so per il mese di giu­gno 2019.

Formazione RSPP modulo C — Settore costruzioni

Destinatari:

Il cor­so Modu­lo è rivol­to a tut­ti colo­ro che inten­do­no svol­ge­re le fun­zio­ni di ASPP o RSPP ai sen­si del d.lgs. 81/08 (art.32) e dell’Accordo Sta­to Regio­ni del 26 gen­na­io 2006. 

Requisiti:

Sono ammes­si tut­ti colo­ro che, in pos­ses­so di un tito­lo di stu­dio non infe­rio­re al diplo­ma di istru­zio­ne secon­da­ria supe­rio­re, han­no già fre­quen­ta­to con pro­fit­to alme­no il modu­lo A del per­cor­so for­ma­ti­vo pre­vi­sto dall’Accordo Sta­to Regio­ni pub­bli­ca­to nel­la G.U. del 14/2/2006 ovve­ro che sono eso­ne­ra­ti dal­la fre­quen­za del modu­lo A in quan­to in pos­ses­so di uno dei tito­li di stu­dio di cui all’art. 32 del d.lgs. 81/08 e s.m.i.

Contenuti:

Il Modu­lo C è di tipo spe­cia­li­sti­co e com­ple­ta la for­ma­zio­ne, assie­me al modu­lo A e B, per lo svol­gi­men­to del­le fun­zio­ni di RSPP. E’ fina­liz­za­to a for­ni­re le com­pe­ten­ze uti­li a svol­ge­re que­sta fun­zio­ne, al fine di acqui­si­re cono­scen­ze, meto­do­lo­gie e pras­si rela­ti­ve a: 
  • pro­get­ta­zio­ne e svi­lup­po dei siste­mi di gestio­ne del­la sicurezza;
  • orga­niz­za­zio­ne tec­­ni­­co-ammi­­ni­­stra­­ti­­va del­la prevenzione;
  • dina­mi­che del­le rela­zio­ni e del­la comu­ni­ca­zio­ne, con par­ti­co­la­re rife­ri­men­to alla gestio­ne del­le rela­zio­ni sin­da­ca­li e alla comu­ni­ca­zio­ne effi­ca­ce in azienda;
  • fat­to­ri di rischio psi­­co-socia­­li ed ergonomici;
  • pro­get­ta­zio­ne e gestio­ne dei pro­ces­si for­ma­ti­vi azien­da­li per svi­lup­pa­re in modo ade­gua­to il pro­ces­so di dif­fu­sio­ne del­la cul­tu­ra e del­le com­pe­ten­ze in mate­ria di salu­te e sicu­rez­za nei luo­ghi di lavoro.
Codi­ce004
Dura­ta24 ore
Refe­ren­teSig.ra Simo­na Bevi­lac­qua — email: s.bevilacqua@esesv.it — tel. 019/86.29.92
Prez­zoDa con­cor­da­re
Pre­a­de­sio­ne al corso  

Corso di formazione per preposto alla sicurezza

Stia­mo orga­niz­zan­do il corso.

Formazione Preposto edile alla sicurezza

La for­ma­zio­ne comprende:

  • Valu­ta­zio­ne dei rischi del­l’a­zien­da, con par­ti­co­la­re rife­ri­men­to al con­te­sto in cui il pre­po­sto opera;
  • Indi­vi­dua­zio­ne del­le misu­re tec­ni­che, orga­niz­za­ti­ve e pro­ce­du­ra­li di pre­ven­zio­ne e protezione;
  • Moda­li­tà di eser­ci­zio del­la fun­zio­ne di con­trol­lo del­l’os­ser­van­za da par­te dei lavo­ra­to­ri del­le dispo­si­zio­ni di leg­ge e azien­da­li in mate­ria di salu­te e sicu­rez­za sul lavo­ro, e di uso dei mez­zi di pro­te­zio­ne col­let­ti­vi e indi­vi­dua­li mes­si a loro disposizione;
  • Prin­ci­pa­li sog­get­ti del siste­ma di pre­ven­zio­ne aziendale;
  • Rela­zio­ne tra i vari sog­get­ti inter­ni ed ester­ni del siste­ma di prevenzione;
  • Defi­ni­zio­ne ed indi­vi­dua­zio­ne dei fat­to­ri di rischio;
  • Inci­den­ti e infor­tu­ni mancati;
  • Tec­ni­che di comu­ni­ca­zio­ne e sen­si­bi­liz­za­zio­ne dei lavoratori;
  • Valu­ta­zio­ne dei rischi del­l’a­zien­da, con par­ti­co­la­re rife­ri­men­to al con­te­sto in cui il pre­po­sto opera;
  • Indi­vi­dua­zio­ne misu­re tec­ni­che, orga­niz­za­ti­ve e pro­ce­du­ra­li di pre­ven­zio­ne e protezione;
  • moda­li­tà di eser­ci­zio del­la fun­zio­ne di con­trol­lo del­l’os­ser­van­za da par­te dei lavo­ra­to­ri del­le dispo­si­zio­ni di leg­ge e azien­da­li in mate­ria di salu­te e sicu­rez­za sul lavo­ro, e di uso dei mez­zi di pro­te­zio­ne col­let­ti­vi e indi­vi­dua­li mes­si a loro disposizione.

Il cor­so è inte­gra­ti­vo del cor­so base per la for­ma­zio­ne sul­la sicu­rez­za pre­vi­sta per i lavo­ra­to­ri, in con­for­mi­tà all’Ac­cor­do Sta­to Regio­ni del 21/12/2012.

Corso di aggiornamento per addetto alla prevenzione incendi — Rischio basso

Stia­mo orga­niz­zan­do il cor­so per il mese di giu­gno 2019.

Aggiornamento addetto prevenzione incendi rischio basso

Destinatari

Il cor­so si rivol­ge agli addet­ti del­la Squa­dra Antin­cen­dio per azien­de a rischio basso.


Programma

L’in­cen­dio e la prevenzione

  • prin­ci­pi sul­la com­bu­stio­ne e l’incendio;
  • pro­dot­ti del­la combustione;
  • le sostan­ze estinguenti;
  • trian­go­lo del­la combustione;
  • le prin­ci­pa­li cau­se di un incendio;
  • effet­ti del­l’in­cen­dio sull’uomo;
  • rischi alle per­so­ne in caso di incendio;
  • divie­ti e limi­ta­zio­ni di esercizio;
  • prin­ci­pa­li accor­gi­men­ti e misu­re com­por­ta­men­ta­li per pre­ve­ni­re gli incendi.

Pro­te­zio­ne antin­cen­dio e pro­ce­du­re da adot­ta­re in caso di incendio:

  • prin­ci­pa­li misu­re di pro­te­zio­ne antincendio;
  • attrez­za­tu­re ed impian­ti di estinzione;
  • pro­ce­du­re da adot­ta­re quan­do si sco­pre un incen­dio o in caso di allarme;
  • pro­ce­du­re per l’evacuazione;
  • chia­ma­ta dei soccorsi;
  • rap­por­ti con i vigi­li del fuoco.

Esercitazioni

  • pre­sa visio­ne e chia­ri­men­ti sugli estin­to­ri portatili;
  • istru­zio­ni sul­l’u­so degli estin­to­ri portatili.

Obiettivo

For­ni­re le cono­scen­ze neces­sa­rie a rico­pri­re l’incarico di addet­to alla squa­dra antin­cen­dio secon­do quan­to pre­vi­sto dal D.M. 10/03/98.


Attestati di frequenza e valutazione dei partecipanti

Ad ogni par­te­ci­pan­te al cor­so ver­rà rila­scia­to un atte­sta­to di frequenza.


Dura­ta2 ore
Ora­rioda defi­ni­re
Prez­zocosto a per­so­na € 40,00 + I.V.A. — € 30,00 + I.V.A. per iscri­zio­ni supe­rio­ri alla singola
Refe­ren­teM. Bes­se­ro – email: m.bessero@esesv.it – tel. 019 86.22.11

Pre­a­de­sio­ne al corso

 

Corso di aggiornamento per Addetto al Pronto Soccorso — Aziende Gruppo B e C

Stia­mo orga­niz­zan­do il cor­so per il mese di giu­gno 2019.

Aggiornamento addetto pronto soccorso — Azienda gruppo B e C

Destinatari

Colo­ro che sono già addet­ti al pri­mo soc­cor­so in Azien­da clas­si­fi­ca­ta nel grup­po B o C e devo­no aggior­nar­si per­ché è sca­du­to il ter­mi­ne di vali­di­tà del cor­so pre­ce­den­te­men­te sostenuto.

Riferimenti normativi

Art.3 com­ma 5 del Decre­to 388/2003.

La nor­ma­ti­va pre­ve­de che l’addetto al pri­mo soc­cor­so rice­va, a segui­to di quel­lo che è un assol­vi­men­to agli obbli­ghi di leg­ge da par­te del dato­re di lavo­ro, ade­gua­ta for­ma­zio­ne e aggior­na­men­to sul­la capa­ci­tà di inter­ve­ni­re con le ido­nee tec­ni­che di pri­mo soc­cor­so nel­le situa­zio­ni di peri­co­lo per lo sta­to fisi­co del per­so­na­le coin­vol­to a segui­to di even­ti dan­no­si e nocivi.

Requisiti

Ave­re in pre­ce­den­za segui­to il cor­so  di for­ma­zio­ne per addet­to pron­to soc­cor­so — Azien­da grup­po B e C.

al fine di for­ni­re ai lavo­ra­to­ri addet­ti al ser­vi­zio di Pron­to Soc­cor­so e Gestio­ne del­le Emer­gen­ze gia pre­ce­den­te­men­te for­ma­ti, un aggior­na­men­to teo­­ri­­co-pra­­ti­­co in rela­zio­ne al ruo­lo ricoperto.

Contenuti

Gli argo­men­ti trat­ta­ti dal cor­so riguar­da­no l’ag­gior­na­men­to sull’attuazione degli inter­ven­ti di pri­mo soc­cor­so, allo sco­po di for­ni­re le cono­scen­ze neces­sa­rie per met­te­re in atto le azio­ni pre­vi­ste in situa­zio­ni di emer­gen­za a fron­te di un suc­ces­si­vo inter­ven­to medico.
Nel­lo spe­ci­fi­co ven­go­no affron­ta­te le seguen­ti tematiche:

  • Aller­ta­re il siste­ma di soccorso
  • Rico­no­sce­re un’e­mer­gen­za sanitaria
  • Rico­no­sci­men­to e limi­ti d’in­ter­ven­to di pri­mo soccorso
  • Gli inter­ven­ti di pri­mo soccorso
  • Nozio­ni di Pri­mo Soccorso
  • Cosa fare
  • Ana­to­mia e Fisiologia
  • Capa­ci­tà di inter­ven­to pratico
  • Urgen­za
  • 118

Codi­ce510
Dura­ta4 ore
Perio­di­ci­tàogni 3 anni
Prez­zo60 ore + iva
Refe­ren­tesig.ra Maria Mer­ce­des Bes­se­ro — email: m.bessero@esesv.it — tel. 019 86.29.92

Pre­a­de­sio­ne al corso

Corso di aggiornamento per Addetto al Pronto Soccorso — Aziende Gruppo A

Stia­mo orga­niz­zan­do il cor­so del­la dura­ta di 6 ore per il mese di giu­gno 2019. 

Aggiornamento addetto pronto soccorso- Azienda gruppo A

Destinatari

I lavo­ra­to­ri, dipen­den­ti o equi­pa­ra­ti, già addet­ti al pri­mo soc­cor­so in Azien­da clas­si­fi­ca­ta nel grup­po A che devo­no aggior­nar­si per­ché è sca­du­to il ter­mi­ne di vali­di­tà del cor­so pre­ce­den­te­men­te sostenuto.

Riferimenti normativi

Artt. 18 e 45 D.Lgs. 81/08 e Art. 3 D.M. 388/03

La nor­ma­ti­va pre­ve­de che l’addetto al pri­mo soc­cor­so rice­va, a segui­to di quel­lo che è un assol­vi­men­to agli obbli­ghi di leg­ge da par­te del dato­re di lavo­ro, ade­gua­ta for­ma­zio­ne e aggior­na­men­to sul­la capa­ci­tà di inter­ve­ni­re con le ido­nee tec­ni­che di pri­mo soc­cor­so nel­le situa­zio­ni di peri­co­lo per lo sta­to fisi­co del per­so­na­le coin­vol­to a segui­to di even­ti dan­no­si e nocivi.

Requisiti

Ave­re in pre­ce­den­za segui­to il cor­so di for­ma­zio­ne per addet­to pron­to soc­cor­so – Azien­da grup­po A.

Obiettivo

Il cor­so si pone l’o­biet­ti­vo di for­ni­re ai lavo­ra­to­ri addet­ti al ser­vi­zio di Pron­to Soc­cor­so e Gestio­ne del­le Emer­gen­ze già pre­ce­den­te­men­te for­ma­ti, un aggior­na­men­to teo­­ri­­co-pra­­ti­­co in rela­zio­ne al ruolo.

Contenuti

Il cor­so con­sen­te di acqui­si­re capa­ci­tà di inter­ven­to pra­ti­co riguar­do le prin­ci­pa­li tec­ni­che di:

  • comu­ni­ca­zio­ne con il siste­ma di emer­gen­za del S.S.N.
  • pri­mo soc­cor­so nel­le sin­dro­mi cere­bra­li acute
  • pri­mo soc­cor­so nel­la sin­dro­me respi­ra­to­ria acuta

Dura­ta6 ore
Ora­rioda defi­ni­re
Perio­di­ci­tàogni 3 anni
Prez­zo€. 80 + iva
Refe­ren­teMaria Mer­ce­des Bes­se­ro — email: m.bessero@esesv.it — tel. 019 86.29.92

Pre­a­de­sio­ne al corso

Corso rappresentante dei lavoratori per la sicurezza — RSL

Stia­mo orga­niz­zan­do il cor­so del­la dura­ta di 32 ore per il mese di giugno/luglio 2019.

Formazione RSL (rappresentante per la sicurezza dei lavoratori)

Destinatari

I Lavo­ra­to­ri elet­ti o desi­gna­ti Rap­pre­sen­tan­ti dei Lavo­ra­to­ri per la Sicu­rez­za (RLS)

Riferimenti normativi

Accor­di Stato–Regioni del 21.12.2011 e del 07.07.2016, Artt. 47 e 50 del D.Lgs. 81/08

Obiettivi

For­ni­re ai par­te­ci­pan­ti tut­ti gli ele­men­ti cono­sci­ti­vi e for­ma­ti­vi richie­sti dagli obbli­ghi di Leg­ge per la figu­ra del RLS

Contenuti

I prin­ci­pa­li argo­men­ti trat­ta­ti nel cor­so sono:

  • prin­ci­pi giu­ri­di­ci comu­ni­ta­ri e nazionali;
  • legi­sla­zio­ne gene­ra­le e spe­cia­le in mate­ria di salu­te e sicu­rez­za sul lavoro;
  • prin­ci­pa­li sog­get­ti coin­vol­ti e i rela­ti­vi obblighi;
  • defi­ni­zio­ne e indi­vi­dua­zio­ne dei fat­to­ri di rischio;
  • valu­ta­zio­ne dei rischi;
  • indi­vi­dua­zio­ne del­le misu­re tec­ni­che, orga­niz­za­ti­ve e pro­ce­du­ra­li di pre­ven­zio­ne e protezione;
  • aspet­ti nor­ma­ti­vi del­l’at­ti­vi­tà di rap­pre­sen­tan­za dei lavoratori;
  • nozio­ni di tec­ni­ca del­la comunicazione.

Codi­ce008
Dura­ta32 ore — 2 incon­tri set­ti­ma­na­li da 4 ore  ciascuno
Ora­rioda defi­nir­si
Prez­zoda con­ve­ni­re
Refe­ren­tesig.ra Simo­na Bevi­lac­qua — email: s.bevilacqua@esesv.it — tel. 019 86.29.92

Pre­a­de­sio­ne al corso