Il protocollo parla di pulizia giornaliera e sanificazione periodica, ma la differenza tra le due operazioni consiste solo nei prodotti che utilizzo per le operazioni e specificatamente quali?

Puli­zia descri­ve il pro­ces­so di rimo­zio­ne di pol­ve­ri o di altre incro­sta­zio­ni e resi­dui da una par­ti­co­la­re super­fi­cie, spes­so attra­ver­so l’u­so di pro­dot­ti di sapo­ne e deter­gen­ti. I detri­ti e i pro­dot­ti per la puli­zia ven­go­no poi risciac­qua­ti con acqua.

Sani­fi­ca­zio­ne si rife­ri­sce al pro­ces­so di rimo­zio­ne di micror­ga­ni­smi poten­zial­men­te dan­no­si da una super­fi­cie o un ogget­to. Sani­fi­ca­zio­ne può esse­re rea­liz­za­to uti­liz­zan­do i pro­dot­ti chi­mi­ci (igie­niz­zan­ti chi­mi­ci) o calo­re mol­to alto (sani­fi­ca­zio­ne termica).