L’informazione avvenuta deve essere registrata su apposito verbale e controfirmata dal lavoratore?

E’ sem­pre uti­le ave­re trac­cia del­le azio­ni che il dato­re di lavo­ro pone in esse­re per adem­pie­re ai suoi dove­ri in rela­zio­ne a quan­to pre­ve­de la nor­ma­ti­va, ma si deve ricor­da­re che la fir­ma del lavo­ra­to­re non man­le­va il dato­re di lavo­ro che non ha effet­tua­to un’informazione ade­gua­ta o in manie­ra superficiale.